Tradizione e futuro


Benvenuto nel sito ufficiale dell'Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Giulio Cesare" di Bari.

Fondato nel 1872, il Giulio Cesare è scuola di grande tradizione di Bari e della sua area metropolitana; anche scuola rivolta al futuro e alla innovazione continua.

In questo sito potrai trovare la descrizione dei percorsi formativi che qui si attuano e tutte le informazioni utili per valutare se iscriverti al "Giulio Cesare".

Graduatorie Supplenze Docenti

Pubblicate nella sezione Pubblicità Legale --> Graduatorie Supplenze --> Personale Docente le graduatorie definitive di istituto di I, II e III fascia


FESR Asse II - Infrastrutture per l'innovazione

Pubblicato nella sezione Attività/Attività progettuali ..., l'avviso per la selezione di personale interno ai fini del reclutamento di un progettista e di un collaudatore


Graduatorie Supplenze Docenti

Pubblicate nella sezione Pubblicità Legale --> Graduatorie Supplenze --> Personale Docente le graduatorie definitive di istituto di I, II e III fascia


FESR Asse II - Infrastrutture per l'innovazione

Pubblicato nella sezione Attività/Attività progettuali ..., l'avviso per la selezione di personale interno ai fini del reclutamento di un progettista e di un collaudatore


Graduatorie Supplenze Docenti

Pubblicate nella sezione Pubblicità Legale --> Graduatorie Supplenze --> Personale Docente le graduatorie definitive di istituto di I, II e III fascia


FESR Asse II - Infrastrutture per l'innovazione

Pubblicato nella sezione Attività/Attività progettuali ..., l'avviso per la selezione di personale interno ai fini del reclutamento di un progettista e di un collaudatore


Graduatorie Supplenze Docenti

Pubblicate nella sezione Pubblicità Legale --> Graduatorie Supplenze --> Personale Docente le graduatorie definitive di istituto di I, II e III fascia


FESR Asse II - Infrastrutture per l'innovazione

Pubblicato nella sezione Attività/Attività progettuali ..., l'avviso per la selezione di personale interno ai fini del reclutamento di un progettista e di un collaudatore


Graduatorie Supplenze Docenti

Pubblicate nella sezione Pubblicità Legale --> Graduatorie Supplenze --> Personale Docente le graduatorie definitive di istituto di I, II e III fascia


FESR Asse II - Infrastrutture per l'innovazione

Pubblicato nella sezione Attività/Attività progettuali ..., l'avviso per la selezione di personale interno ai fini del reclutamento di un progettista e di un collaudatore


Graduatorie Supplenze Docenti

Pubblicate nella sezione Pubblicità Legale --> Graduatorie Supplenze --> Personale Docente le graduatorie definitive di istituto di I, II e III fascia


FESR Asse II - Infrastrutture per l'innovazione

Pubblicato nella sezione Attività/Attività progettuali ..., l'avviso per la selezione di personale interno ai fini del reclutamento di un progettista e di un collaudatore


Graduatorie Supplenze Docenti

Pubblicate nella sezione Pubblicità Legale --> Graduatorie Supplenze --> Personale Docente le graduatorie definitive di istituto di I, II e III fascia


FESR Asse II - Infrastrutture per l'innovazione

Pubblicato nella sezione Attività/Attività progettuali ..., l'avviso per la selezione di personale interno ai fini del reclutamento di un progettista e di un collaudatore


Graduatorie Supplenze Docenti

Pubblicate nella sezione Pubblicità Legale --> Graduatorie Supplenze --> Personale Docente le graduatorie definitive di istituto di I, II e III fascia


FESR Asse II - Infrastrutture per l'innovazione

Pubblicato nella sezione Attività/Attività progettuali ..., l'avviso per la selezione di personale interno ai fini del reclutamento di un progettista e di un collaudatore



Home

Criteri di conduzione degli scrutini finali 2017/2018

Scrutinii
Le norme assegnano al Collegio dei Docenti il compito di determinare i criteri generali per lo svolgimento degli scrutini finali, al fine di assicurare omogeneità nelle decisioni che restano, comunque, di competenza dei singoli Consigli di Classe.

Di seguito è possibile accedere al documento che sintetizza quanto deliberato dal Collegio dei Docenti di questo istituto in merito ai criteri relativi agli scrutini finali dell'a.s. 2017/2018.

Scarica il documento (PDF)


Felice scuola !

DSC 0250

Giovedì 7 giugno, nell’auditorium di Viale Einaudi del nostro Istituto, si è tenuto l’evento conclusivo del progetto “ Felice scuola ! – Didattica delle emozioni – Sportello Motivazionale”.

Il progetto, partito nell’a.s. 2015/2016, ha riscosso sempre maggiore approvazione da parte della comunità scolastica e quest’anno, grazie al finanziamento del Comune di Bari - Ripartizione Politiche Educative Giovanili e del Lavoro, è stato possibile continuare a realizzarlo ampliandone il servizio.

Attraverso tale progetto si è inteso dare una risposta alle richieste di attenzione e di ascolto che sempre più spesso il “mondo dei giovani” rivolge agli adulti, frequentemente impegnati a rincorrere una realtà che evolve velocemente, presi dalle tante emergenze quotidiane e spesso ormai incapaci di fermarsi ad ascoltare. Questa situazione provoca nei ragazzi un drammatico vuoto emozionale che noi abbiamo tentato, almeno in parte, di colmare. L’obiettivo del progetto consiste proprio nel voler mettere al centro dell’attenzione l’alunno, in quanto persona.

Il progetto ha previsto la presenza nella nostra scuola di due pedagogiste, la dott.ssa Rossella Mesto e la dott.ssa Cinzia Ponticelli, impegnate in attività di ascolto rivolte ai ragazzi, interventi mirati nelle classi, per risolvere eventuali difficoltà di tipo relazionale, e consulenze a genitori e docenti.

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Giovanna Piacente ha voluto condividere i risultati di questa esperienza con dirigenti, docenti, genitori ed alunni della nostra scuola e delle scuole secondarie di primo e secondo grado del nostro territorio, attraverso l’organizzazione di un convegno conclusivo dal titolo “Vi raccontiamo cosa ci raccontano” – Quando pedagogia e didattica si incontrano per una Felice Scuola!, con il proposito di attivare una produttiva riflessione sulle buone pratiche a scuola.

Durante la presentazione del convegno è intervenuto il dott. Ludovico Abbaticchio, Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – Regione Puglia.
Dopo un’introduzione di carattere teorico della prof.ssa Gabriella Falcicchio – Università degli Studi di Bari “A. Moro” sul tema “Pedagogia e Didattica. Un incontro possibile?”, le dott.sse Cinzia Ponticelli e Rossella Mesto hanno raccontato quanto emerso durante l’esperienza degli interventi in classe e dello sportello d’ascolto, dando voce ai ragazzi. Al termine delle relazioni si è aperto un acceso dibattito sullo stato attuale della scuola italiana, sul suo futuro e sulle metodiche utili a creare benessere.

DSC 0265

DSC 0283


“Le français pour tous”

Le français pour tous

“Le français pour tous”: progetto di alternanza scuola-lavoro 2017/2018


-Incontro finale- Prima annualità-

Venerdì 25 maggio, nell’auditorium di Viale Einaudi del nostro Istituto, si è svolto l’incontro finale del progetto di alternanza scuola-lavoro “Le français pour tous”, iniziato quest’anno e conclusosi nella sua prima annualità. Il progetto ha coinvolto ben sette classi del nostro istituto: III AL, III BL, III CL, III DL, III HL, IV AL, IV CL.

Più di 160 alunni hanno voluto condividere la loro passione per la lingua francese con gli alunni delle scuole primarie. Circa 1000 scolari sono stati sensibilizzati alla lingua di Baudelaire tramite il gioco e attività ludiche, musicali e digitali.

Tale operazione è stata un valore aggiunto per tutti:

  • per gli studenti dei licei che hanno potuto attraversare lo specchio e confrontarsi con le realtà dei mestieri dell’insegnamento e della trasmissione del sapere (gestione del gruppo, programmazione didattica) potenziando in loro disposizioni come la puntualità, la flessibilità, l’apertura all’altro, la presa di responsabilità, l’autonomia, la condivisione del lavoro…;
  • per gli alunni della scuola primaria che sono stati sensibilizzati ad una lingua ed a una cultura diversa con metodologie alternative e da “fratelli maggiori” con i quali hanno stretto un rapporto diverso e costruttivo. Basta dare un’occhiata alle foto e al video per essere convinti del loro entusiasmo e del piacere che hanno provato durante le sessioni in lingua francese.

L’iniziativa è stata proposta e monitorata dal settore linguistico dell’ambasciata di Francia in Italia e dall’Institut français Napoli e dall’Alliance Française di Bari.



Articolo


Bullying is a whack

 

Video prodotto dalla classe 4 D Sia a.s. 2017-18 per il progetto E Twinning "Bullying is a whack- Get on the right track" condotto con scuole di Turchia, Portogallo e Grecia.

Lo scopo del progetto è indagare il fenomeno nelle scuole e sensibilizzare e incentivare gli allievi a dire "Stop al bullismo".

 


 

Somos Booktubers

booktgazzetta

Oggi 1 giugno 2018 è arrivato alla sua conclusione il progetto eTwinning 2017/2018 in lingua spagnola dal titolo “Somos Booktubers” a cui ha partecipato la classe 3ª D Linguistico insieme agli alunni di una scuola media di Lomazzo, e di altre tre scuole superiori, due spagnole (di Murcia e di Calatayud) e una bulgara (di Sofia).

Il progetto è visibile a tutti a questo link https://twinspace.etwinning.net/45888/home.

Al termine delle varie fasi di lavoro di gruppo, gli alunni partecipanti hanno realizzato un prodotto finale, obiettivo finale dell’intero progetto: i video in cui, imitando gli youtubers scelti da ciascuno, promuovono le loro letture. Il risultato è stato emozionante; molti di loro hanno scoperto un talento da affabulatore che mai avremmo sospettato vedendoli seduti tra i banchi di scuola, rivelando una capacità critica e soprattutto una fluidità linguistica sorprendenti.

Ma l'aspetto più rilevante e apprezzabile nei prodotti finali realizzati dai gruppi è stata la voglia da parte dei ragazzi di mettersi in gioco e di dare il meglio di sé in un’attività innovativa di cui sono stati i veri protagonisti.

Il progetto, la cui fase finale è stata presentata in anteprima una settimana fa in questo trailer https://www.youtube.com/watch?v=s2DFeM53dyM realizzato dal coordinatore del progetto, il prof. Fernando Carmona Ruiz, ha visto anche il riconoscimento del suo valore didattico da parte della stampa locale, così come è accaduto per le altre scuole partecipanti, nei media di ciascun Paese partner.

I video dei ragazzi sono stati pubblicati sui canali Youtube creati da ciascun gruppo e sul canale Youtube del progetto, che resterà aperto per i prossimi lavori di Booktubers degli anni a venire:

- Los consejos de Simona

-   -  El mundo de Gianluca

-    - Semescapanloslibros

-    - La casa de libros

-    - Parfan

-    - Los pollos hermanos

-    - Giangioma 136

Infine, è stato realizzato un filmato trailer, che raccoglie il meglio di tutti e sette i video realizzati dai ragazzi della 3ª D Linguistico per questo progetto eTwinning, “Somos Booktubers”.

 


Educazione alla affettività

abbaticchio2rid

 

Il giorno 23 maggio 2018, grazie all’interessamento della prof.ssa Concetta Rosato, nell’Auditorium della sede centrale dell’Istituto Giulio Cesare, le classi terze e quarte hanno incontrato il Garante Regionale dei diritti dei minori Dott. Ludovico Abbaticchio, come attività conclusiva del progetto di Educazione all’Affettività previsto dal PTOF d’ istituto.

E’ stato un incontro molto coinvolgente sul tema della sessualità e delle emozioni all’interno di un percorso di crescita responsabile e sereno.

Il dott. L. Abbaticchio, da sempre impegnato nel sociale, è intervenuto con slancio e disponibilità, trattando queste delicate tematiche con garbo, sensibilità, grande competenza e vivacità, infatti la platea ha interagito con l’esperto senza timori ed imbarazzi.

I saluti finali sono stati calorosi e carichi di speranza per futuri incontri col Garante e con altri esperti che saranno coinvolti nel progetto che sarà riproposto il prossimo anno scolastico.

La docente referente

Prof.ssa Paola Santini


Progetto "Moro vive"

IMG 6369

 

Il 4 maggio il nostro Istituto è stato invitato alla presentazione del progetto “Moro vive” presso l’Aula del Consiglio Regionale della Puglia. Tale progetto prevede l’organizzazione di manifestazioni tendenti a ricordare la figura del grande statista pugliese, ha l’obiettivo di far conoscere agli studenti il pensiero, il ruolo che ha avuto Aldo Moro nella Costituzione Italiana degli anni 1946-1948, ripercorrendo i grandi temi che furono alla base della Costituzione repubblicana. Il percorso ripercorre il drammatico periodo di rapimento e della morte di Moro, rivivendo la fase storica che va dagli anni Sessanta a oggi.
Accompagnati dal dirigente scolastico, prof.ssa Piacente, e dalla docente Rutigliano Rosa, gli alunni della classe V C AFM,  hanno partecipato con vivo interesse all’incontro, a conclusione di un percorso di studio già sviluppatosi durante tutto il corso dell’anno scolastico. L’alunno Simone Menolascina, in particolare, è intervenuto con riflessioni profonde sul pensiero e il ruolo di Aldo Moro, uomo, statista, professore di eccezionale levatura, citando un suo pensiero - “la Persona in relazione” - perché per primo Moro aveva intuito e aveva colto che solo il Dialogo tra le diversità può portare alla pace, alla giustizia, al benessere dello Stato.

 

 


"Qui non si vendono più bambole"

1524948777786

Grande emozione al G Cesare per lo spettacolo finale : "Qui non si vendono più bambole", tenutosi nel pomeriggio del 26 aprile. Come ha spiegato il DS Giovanna Piacente, lo spettacolo è il risultato finale del modulo di scrittura creativa e laboratorio teatrale inserito nel PON : "Oltre i confini della scuola" che ha avuto come referente la dott.ssa Rossella Amoruso e come tutor la prof.ssa Marilva Pistolese. La dirigente inoltre, evidenzia l'importanza e l'efficacia di un tale progetto, volto a favorire l'inclusione scolastica e a sviluppare una serie di competenze come quelle sociali, relazionali espressive oltre che creative.

Ispirato al romanzo sociale: " Per questo mi chiamo Giovanni" di Luigi Garlando, "Qui non si vendono più bambole" è la storia di Giovanni, un bambino di dieci anni che abita a Palermo e frequenta la quinta elementare. Il padre, per il decimo compleanno di suo figlio, decide di regalargli una giornata da trascorrere insieme, portandolo in giro per Palermo, e parlandogli della città e della mafia. Durante la gita, il papà gli racconta la storia di Giovanni Falcone, dalla sua nascita, passando per la sua giovinezza, il suo lavoro, il maxi processo, fino alla sua uccisione.

Commovente la semplicità ed al contempo la profondità con cui il padre riesce a spiegare a suo figlio Giovanni la complessità della mafia utilizzando un parallelismo con il bullismo che il bambino subisce da un suo compagno di scuola. Alla fine prevale il messaggio di speranza attraverso il quale Giovanni Falcone, un uomo che ha segnato la storia della Sicilia, ha fortemente sostenuto che la cultura e l'educazione possono sconfiggere tutte le mafie.

I giovani protagonisti dello spettacolo sono stati bravissimi nell'impegnarsi con serietà, perseveranza e grande umiltà, in un progetto così complesso. Attraverso i messaggi corali, la mimimica e la gestualità del loro corpo, i movimenti coordinati e un gioco di equilibri tra scarpe e lacci intrecciati a disegnare un unico filo, il filo della speranza, i ragazzi hanno coinvolto il pubblico tenendo sempre viva l'attenzione e suscitando un clima di intensa emozione.


“Orientare ad orientarsi” per compiere la scelta giusta

“L’Educational Tour” all’Istituto Giulio Cesare di Bari

workshop intro con preside

Ogni giorno ci troviamo di fronte a delle scelte. A volte la decisione da prendere, quando si è sicuri, ben determinati e ben informati, non comporta preoccupazioni; altre volte, invece, quando si ignorano le condizioni e i presupposti di base, la decisione implica stress e difficoltà.

La valutazione del percorso di studi universitari da intraprendere, dopo la scuola superiore, è sicuramente una decisione complessa e molto importante. Le opzioni offerte sono numerose e non sempre è facile riconoscere le proprie passioni, motivazioni e aspirazioni. Il senso di incertezza in questa situazione è del tutto normale.

Sono questi i motivi principali che animano le attività di orientamento in uscita del nostro Istituto e che nascono dalla necessità di offrire un supporto concreto e strutturato in merito alla scelta post-diploma degli alunni. L’accompagnamento guidato alla scelta universitaria e/o professionale rientra a pieno titolo nelle azioni educative e formative che il nostro Istituto ha deciso di intraprendere. 

Leggi tutto: “Orientare ad orientarsi” per compiere la scelta giusta

Progetto di Educazione all’Affettività

Il giorno 13 aprile 2018 nell’Auditorium della sede centrale dell’Istituto Giulio Cesare si è tenuto l’incontro con la dott.ssa Carmela Formicola, autrice del saggio “Sinfonia dell’odio” Ed. Florestano, letto dagli alunni delle classi quarte coinvolte nel progetto di Educazione all’Affettività.

E’ stato un incontro molto coinvolgente sul tema degli stereotipi sessisti e della violenza di genere con varie occasioni di dibattito vivo e partecipato, sapientemente suscitato e animato dalla dott.ssa Formicola, la quale ha espresso ammirazione per la congruità, l’interesse e l’attenzione dimostrati dagli studenti. All’incontro è seguito un video di approfondimento sul tema delle “parole d’amore”, per stigmatizzare la violenza a partire da un lessico discriminante.

Il Progetto di Educazione all’Affettività proseguirà con ultimi laboratori nelle classi e due eventi conclusivi entrambi previsti per il mese di maggio.


Giornata mondiale della poesia - Printens des poetes

Il giorno 15 marzo in occasione della GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA (21 marzo) e della settimana della Francophonie Printemps des poètes, l’Alliance Française con il Comune di Bari organizza un Récital di poesie francesi (quest’anno sul tema dei “Fleurs” ) rivolto agli studenti delle scuole di I e II ciclo, in via Vallisa a Bari.

Le classi del GIULIO CESARE che hanno aderito quest’anno sono la 2 Bl, la 4 Bl e la 5 Bl coordinate dalla prof.ssa Monaco.


Pagina 1 di 8

PTOF 2016/2019

Piano Triennale dell'Offerta Formativa

Orientamento alle scelte

decision making

Iscrizioni OnLine

iscrizioni 2018 2019

Fondi strutturali

logopon20142020

Registro Elettronico

argofamiglie

Rapporto AutoValutazione

Rapporto di AutoValutazione

Avanguardie Educative

avanguardie

PNSD

logopnsd

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

Login



Utilizziamo cookies proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi e la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare questo sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.